Torna Chiara Canzian con “Il mio sangue”

Chiara Canzian è un’altra promessa del vivaio Pooh. Figlia di Red, il bassista

Chiara Canzian

dello storico gruppo, Chiara ha dimostrato di essere una cantautrice di talento. Nel 2009, infatti, l’abbiamo vista esordire sul palco del Festival di Sanremo e riscuotere un discreto successo, sia di pubblico che di critica, con l’album “Prova a dire il mio nome”. Poi tanti concerti in giro per l’Italia e la partecipazione ad “Amiche per l’Abruzzo”. In questi giorni, la giovane Canzian torna con un nuovo album di brani inediti, “Il Mio Sangue”, uscito martedì 5 aprile. Dodici canzoni, intense e cariche di energia, scritte interamente dalla cantautrice trevigiana e registrate tra Treviso, Milano e New York.

“Ne “Il mio sangue”, sono riuscita ad esprimere esattamente gli stati d’animo che ho vissuto negli ultimi due anni della mia vita – ha dichiarato Chiara – è un disco passionale, intimo e deciso che caratterizza una grande svolta per me, soprattutto a livello musicale, compositivo e vocale, grazie ad una grande ricerca fatta su cosa davvero avessi da dire. Il risultato è un disco pieno di energia, un disco che ad ogni ascolto mi fa vibrare e mi emoziona perché è una parte di me che svelo, con paura e timore ma anche grande orgoglio”.

In questi giorni è in rotazione su tutte le radio “E ti Sento”, il primo singolo estratto dall’album. Tra la primavera e l’estate, Chiara tornerà a esibirsi dal vivo sui palchi di tutta Italia.

La notizia anche  su:

http://www.radiowebitalia.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=70442:torna-chiara-canzian-con-“il-mio-sangue”&Itemid=429

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...